Nuove speranze e nuovo record del nuoto emiliano romagnolo

Prima gara in nazionale e prima medaglia per Costanza Cocconcelli. La giovanissima nuotatrice (2002) della President Bologna ha gareggiato sabato 25 e domenica 26 giugno con la nazionale italiana giovanile alla COMEN Mediterranen CUP che si è tenuta a Gzira (Malta). Nella prima giornata ha conquistato il bronzo nei 100 rana col tempo di 1’12″47, ben oltre due secondi sotto al suo precedente migliore. Con questo tempo ha stabilito anche il nuovo record regionale ragazzi che apparteneva all'olimpionica Annalisa Nisiro, NC Faenza, con 1'12”82 conseguito a Roma il 23/07/1987 (cioè quasi trent'anni fa!). Domenica mattina ha conquistato la medaglia d'argento nei 50 stile libero col tempo di 26″69, nuovo record regionale (precedente 27”15 di Livia Travaglini, NC Azzurra 91, conseguito a Roma il 03/08/2004). Nell’ultimo turno di gare è arrivata la medaglia d’oro nella staffetta 4x100 stile libero. Costanza è partita come terza ed insieme alle sue compagne è riuscite a tenere testa alla fortissima Turchia. La sua frazione interna da 57″96 conferma l’ottimo stato di forma raggiunto in questa sua prima gara internazionale con la maglia azzurra.

 

 

 

 

Negli stessi giorni si è svolta a Roma la 53^ma edizione del Trofeo Internazionale Sette Colli.

Segnaliamo i risultati di Tania Quaglieri (2000), atleta della Sea Sub Modena che ha vinto la Finale B dei 50 metri dorso col tempo di 28”55 e si è ripetuta vincendo la Finale B dei 100 dorso col tempo di 1'01”24. Nei 100 dorso si tratta del nuovo record regionale juniores (e cadette!). Il precedente record apparteneva a Carlotta Zofkova, Imolanuoto, conseguito a Roma il 12/08/2009.